Autoriparazione in leggera crescita

Cresce di poco (0,1%) il numero delle imprese di autoriparazione: si passa dalle 3.030 imprese del 2017 alle 3.034 del 2018. Ma ci sono anche delle ombre: le aziende artigiane del settore, oltre l'80% del comparto, sono diminuite dell'1,5%: dalle 2.492 dello scorso anno alle 2.455 del 2018. Sono gli ultimi dati dell'Osservatorio per le PMI di Confartigianato Imprese Sardegna, su fonte Istat e UnionCamere-Infocamere. Segnali preoccupanti arrivano dal totale dalle imprese che operano sulle "riparazioni di carrozzerie di autoveicoli", passate in un anno da 713 a 703 (-1,4%); situazione più grave la si registra tra quelle artigiane (-2,6% tra il 2017 e il 2018), passate da 587 a 572 in 12 mesi. A livello territoriale le imprese dell'autoriparazione crescono a Sassari (+1,1% nel totale e nell'artigianato +0,1%) e reggono a Nuoro (0% nel totale e -0,2% dell'artigianato). Al contrario crollano a Cagliari (-0,4% nel totale e -2,2% nell'artigianato) e a Oristano (-0,8% totale e -7,1% dell'artigianato). Un comparto che, con una dimensione media di 2,7 addetti per azienda, offre lavoro a circa 8.200 persone. I segni meno sono legati alle esigenze di risparmio - spiega Confartigianato - legati alla crisi: molti automobilisti decidono di risparmiare sulla manutenzione della propria vettura esponendo così il veicolo, e loro stessi, a gravi rischi per la sicurezza. "I dati negativi delle piccole imprese - afferma Giuseppe Pireddu, autoriparatore e presidente di Confartigianato Nuoro-Ogliastra - ci dicono come l'economia regolare del settore, purtroppo, soffra ancora tantissimo. Si continuano a scoprire attività illecite di autoriparazione: in tanti ormai chiudono la propria impresa per operare in nero, abusivamente e facendo concorrenza sleale a tutti gli imprenditori che, pur di non chiudere e di non mandare a casa il personale, limano all'osso i listini, erodendo anche la parte di guadagno". Pireddu annuncia una proposta: "un emendamento alla Legge di Bilancio attraverso il quale gli utenti potranno detrarre sia il costo dei tagliandi di manutenzione programmati, sia le riparazioni di meccanica e carrozzeria di una certa entità". (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Senorbì

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...